Quali sono le differenza tra fobia e paura?

Paura o Fobia?

Paura o Fobia? Qual è la differenza? Quant’è labile il confine che le divide? Come possiamo riconoscerle?

Spesso questi due termini vengono utilizzati come sinonimi, ma in realtà descrivono due realtà completamente diverse. Nell’articolo che segue risponderemo a tutte queste domande al fine di offrire al lettore gli strumenti necessari per distinguerle.

Cosa si intende per paura?

La paura è un’emozione primaria di difesa che si attiva nel momento in cui ci troviamo di fronte ad una situazione di pericolo che può essere reale, prevista o immaginata. Quando essa è intensa, acuta ed improvvisa, porta ad una situazione di grande stress: si ha un’attivazione del sistema nervoso autonomo parasimpatico, che comporta un abbassamento della pressione sanguigna, della temperatura corporea, una diminuzione del battito cardiaco, della tensione muscolare, aumento della sudorazione e dilatazione delle pupille.

Tutto ciò può portare ad una vera e propria paralisi: un fenomeno conosciuto come “dirottamento dell’amigdala”. In questo caso, le parti del cervello che utilizzano la logica e la ragione si spengono completamente, motivo per cui gli impulsi vengono dirottati direttamente all’amigdala, che funziona solo in base ad istinto ed emozione. Ciò può condurre ad un’immotivata esplosione di rabbia oppure, come anticipato qui sopra, alla paralisi temporanea.

La paura è un'emozione primaria di difesa che si attiva quando ci troviamo di fronte ad una situazione di pericolo

Nei casi in cui ci si trovi invece di fronte ad una paura con intensità minore, si ha una attivazione del sistema nervoso autonomo simpatico che predispone il nostro corpo a due possibili reazioni: Attacco o Fuga. Si può avere paura di qualcuno o qualcosa e tutto ciò è assolutamente normale in quanto, essendo essa l’istinto di sopravvivenza per antonomasia, accomuna ogni singolo essere umano. In quali circostanze, però, la paura può trasformarsi in fobia?

Cosa differenzia la paura dalla fobia?

La fobia è una paura marcata, irrazionale e spropositata per qualcosa che non rappresenta una reale minaccia ma con cui il soggetto non riesce a confrontarsi.

Essa si esprime con sintomi fisiologici come: tachicardia, sudorazione, vertigini, spossatezza, disturbi gastrici, rossore, senso di soffocamento, tensione muscolare, tremori e possono essere di carattere sociale o specifiche.

La fobia è una paura marcata, irrazionale e spropositata verso qualcosa che non rappresenta una reale minaccia

La sostanziale differenza tra paura e fobia riguarda il fatto che quest’ultima porta sempre ad un evitamento. Tale tendenza permette al soggetto di abbassare l’ansia ogni qual volta ci si trovi nella situazione fobica, ma allo stesso tempo rinforza negativamente la paura, generando una spirale senza fine. Un’altra caratteristica della fobia riguarda il fatto che può generalizzarsi, quindi il soggetto potrà iniziare ad evitare anche oggetti, animali o situazioni che lo riportano a quella specifica paura.

Le paure vanno affrontate; le fobie vanno curate!

Esistono centinaia di tipologie diverse di fobie, dalle più curiose e particolari a quelle più “classiche”. Per poter godere della vita in tutta la sua completezza è tuttavia necessario eliminarle del tutto mediante un efficace percorso terapeutico e l’acquisizione dell’intelligenza emotiva. Soffri anche tu di una fobia che va ad influenzare negativamente la tua vita quotidiana? Se la risposta è sì e sei alla ricerca di maggiori informazioni, puoi contattare il Centro di Psicologia Sole, dove un team di esperti sarà felice di rispondere alle tue domande ed aiutarti. Sii consapevole del fatto che sconfiggere le fobie, qualunque esse siano, non è solamente possibile, bensì è necessario.

Agorafobia: paura di spazi e luoghi aperti

Prova ad immaginare come potrebbe essere più felice e spensierata la tua esistenza se solo non dovessi provare quella sensazione di disagio, stress e terrore ogni qual volta ti trovi dinnanzi ad una situazione, oggetto o animale che suscita in te una fobia. A tal proposito, il Centro di Psicologia Sole si avvale dell’ausilio dei migliori strumenti scientifici presenti sul mercato per porre finalmente fine a questo vero e proprio calvario, come la realtà virtuale, mediante la quale è possibile desensibilizzare il paziente dalla sue ansie abituandolo a gestire progressivamente le sue emozioni.

Scegli di non essere più schiavo delle tue fobie: affidati ad un professionista e riprendi in mano la tua vita una volta per tutte.

 

Aprile 23, 2022

Archivio pubblicazioni

Agosto 2022
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
Avvia la chat
Hai bisogno di info?
Benveuto/a su CENTRO DI PSICOLOGIA SOLE
Scrvici qui se preferisci, saremo felici di risponderti appena possibile.